Poscia, più che 'l dolor, poté 'l digiuno
Inferno - Canto XXXIII

 

Sezione in costruzione