LetteraturaEugenio Montale > Poesie

La speranza di pur rivederti

A mia Madre

Antico, sono ubriacato dalla voce

Avrei voluto sentirmi scabro ed essenziale

Casa sul mare

Che mastice tiene insieme

Crisalide

Felicità raggiunta, si cammina

Forse un mattino andando

Ho sceso milioni di scale

I limoni

Il paguro

Incontro

Meriggiare pallido e assorto

Non chiederci la parola

Non recidere forbice quel volto

Piccolo testamento

Sorriso

Spesso il male vivere